Arredamento, Arredamento standard, Arredare Casa

Come progettare una cucina: Tipologie, misure e normative

come progettare una cucina tipologie misure e normative

Indicazioni utili per progettare una cucina

Quando si deve arredare la casa, molto spesso il punto critico della progettazione è quello della cucina. La cucina, è il fulcro degli spazi domestici, l’ambiente capace di darci delle belle soddisfazioni in termini di arredamento. È per questo che quando si approccia con il suo progetto, si cerca di esprimere il massimo per riuscire a creare la cucina perfetta.

Fondamentale nella stesura di un buon progetto è il rilievo delle misure. Capire come sfruttare al meglio gli spazi che si hanno a disposizione è fondamentale per riuscire a dare funzionalità all’ambiente.

In questo articolo vedremo come progettare una cucina attraverso delle immagini introduttive che vi faranno capire le varie tipologie in base allo spazio. Affronteremo sia problematiche di tipo normativo che di tipo architettonico. Ma ora entriamo nel dettaglio.

TIPOLOGIE DI CUCINE

Le cucine possono essere suddivise in diverse tipologie, in relazione alla disposizione degli oggetti di arredo.

LEGGI ANCHECucine su misura: Linee guida per un su misura perfetto

Quanto costa progettare una cucina?

Chiedi subito un preventivo

1. Cucina a “C”

Possiamo avere Cucina a “C” che presenta gli elementi di arredo disposti lungo 3 lati, andando a formare una C. Questa tipologia consente anche di delimitare e ottimizzare gli ambienti di lavoro.

progetto cucina a c

2. Cucina in linea

La Cucina in linea con gli elementi d’arredo posizionati tutti lungo un’unica parete consentendo un risparmio di spazio nella parte centrale.

progetto cucina in linea

3. Cucina in linea doppia

Parliamo di Cucina in linea doppia generalmente quando viene pensata per ambienti allungati dove c’è maggior bisogno di ottimizzare gli spazi e quindi la soluzione potrebbe essere quella di posizionare i piani di lavoro su due pareti opposte.

progetto cucina in linea doppia

4. Cucina ad angolo

Una Cucina ad angolo invece, presenta gli elementi di arredo disposti lungo due pareti adiacenti, creando uno spazio centrale utile per il passaggio ad altro ambiente o per l’inserimento di un altro elemento d’arredo come per esempio un tavolo.

progetto cucina ad angolo

5. Cucina con isola

La Cucina con isola formata da una parte, l’isola distaccata dagli altri elementi e da un’altra disposto lungo una o più pareti. Questa tipologia richiede spazi molto ampi e particolare cura tecnica per la progettazione soprattutto se il lavello e, o il piano cottura sono situati nell’isola.

progetto cucina con isola

6. Cucina con penisola

Questo tipo di cucina, con penisola appunto, prevede una parte sporgente, la penisola, utilizzabile come piano di lavoro, come piano cottura, come zona per lavello, o come piano provvisto di un bancone colazione.

progetto cucina con penisola

Misure base della cucina

In nessun altro ambiente della casa la misura è così importante. Ecco perchè il rispetto dell’ergonomia diventa fondamentale per avere uno spazio di lavoro comodo. Le misure base da tenere in considerazione per progettare una cucina sono:

  • profondità del piano di lavoro: 60 cm
  • altezza da terra del piano di lavoro: 85 cm
  • distanza tra il piano di lavoro e i pensili: 50 cm
  • profondità dei pensili: 35 cm
  • distanza tra il piano di lavoro e la cappa: 65 cm
  • distanza tra elemento d’arredo da parete: 5 cm

infine le misure consigliate per la progettazione di una cucina sono:

  • profondità del piano di lavoro: 65 cm
  • altezza da terra del piano di lavoro: 90 cm
  • distanza tra il piano di lavoro e pensili: 55 cm
  • profondità dei pensili: 35 cm
  • distanza tra il piano di lavoro e la cappa: 65 cm
  • distanza tra elemento di arredo e la parete: 20 cm

Note di riferimento

Se parliamo di cucina a norma dobbiamo tenere in considerazione alcuni aspetti per salvaguardare anche aspetti importanti come la sicurezza, l’igiene ed i consumi.
Le norme di riferimento per la progettazione di una cucina residenziale a norma sono le seguenti:

  • CE e IMQ per gli elettrodomestici.
  • ISO14001 è il marchio ambientale sul rumore, le emissioni tossiche e le polveri sottili.
  • Classe energetica A (minima) per salvaguardare i consumi degli elettrodomestici.
  • CEI 64/08, per quanto riguarda gli impianti elettrici.
  • UNI 7129-2015 per piani cottura a gas.
  • D.M. 5 luglio del 1975, per quanto riguarda l’altezza minima e i requisiti igienico-sanitari principali dei locali d’abitazione.

3D Realistico

Molto utile nel momento della progettazione è il rendering 3D, attraverso il quale potrete ottenere una visione realistica del vostro progetto. Questo può essere anche utilizzato come strumento di verifica e capire se il risultato finale coincide con le scelte progettuali.

Le cose da ricordare

Ora vediamo le 5 cose da ricordare prima di cominciare con la progettazione di una cucina:

  1. Individuare lo spazio utile per l’inserimento degli elementi di arredo.
  2. Individuare la tipologia di cucina che meglio si adatta allo spazio che si ha a disposizione.
  3. Fare riferimento almeno alle dimensioni base degli elementi di arredo, in particolare a:
    • profondità del piano di lavoro: 60 cm
    • altezza da terra del piano di lavoro: 85 cm
    • distanza tra il piano di lavoro e pensili: 50 cm
    • profondità dei pensili 35
    • distanza tra il piano di lavoro e la cappa 65 cm
    • distanza tra l’elemento d’arredo e la parete 5 cm
  1. Tenere in considerazione l’apertura minima della finestra pari a 1/8 rispetto all’area della cucina.
  2. Tenere in considerazione delle indicazioni presenti all’interno della CEI 64/08 rispetto al numero dei punti presa e dei punti luce, cioè:
    • 5 punti presa, di cui 2 sul piano di lavoro
    • 1 punto luce

Se vi rimangono dei dubbi, o semplicemente avete bisogno di un preventivo per la progettazione o la realizzazione completa della tua nuova cucina chiedi informazioni ad un nostro esperto, puoi farlo cliccando sul pulsante che trovi qui sotto.

Voglio un preventivo gratuito

Contatta un professionista per realizzare una cucina

Come valuti questo articolo?