Impianti rinnovabili, Riscaldamento, Riscaldamento elettrico

Perchè installare una pompa di calore?

perche installare una pompa di calore

Conosci davvero tutto sulla pompa di calore?

Se vi siete informati sulle nuove tecnologie di riscaldamento o refrigerazione degli ambienti, avrete sicuramente sentito parlare della nuova frontiera delle energie rinnovabili, la pompa di calore. Sono sistemi appunto ritenuti “rinnovabili” e quindi ecologici, perché vanno a sfruttare l’energia termica prodotta dalla natura (dal terreno, dalle falde d’acqua o dall’aria).

Questo sistema alimentato ad elettricità è in grado di riscaldare d’inverno, rinfrescare d’estate e portare a temperatura l’acqua che utilizzate in casa. Avrete quindi il vantaggio di utilizzare un unico sistema per fare queste tre cose, senza installare un impianto per ogni funzione.

Magari avete già pensato di installarla, ma non avete idea di che cosa significa avere un impianto di pompa di calore nella propria casa. Scopriamo in questo articolo come funziona e quali sono le caratteristiche che lo rendono così vantaggioso a tal punto da preferirlo ad altri sistemi di riscaldamento o climatizzazione.

COS'E UN IMPIANTO A POMPA DI CALORE?

Per avere un’idea chiara dei vantaggi che potrete trarre installando nella vostra abitazione un impianto a pompa di calore possiamo iniziare a capire cosa è in grado di fare e quanto può farvi risparmiare.

LEGGI ANCHEFotovoltaico con accumulo: Come diventare autonomi

Hai bisogno di informazioni e prezzi sulla pompa di calore?

Contatta un nostro esperto

Funzionamento

La pompa di calore è un sistema aerotermico. E’ in grado di sfruttare le calorie presenti nell’aria per riscaldare o raffrescare gli ambienti interni dell’abitazione. Come? L’aria viene prelevata dall’esterno e introdotta all’interno della pompa di calore grazie a una ventola. Attraverso una serie di circuiti la temperatura dell’aria viene trasformata con l’aiuto di un liquido refrigeratore. Questo meccanismo è in grado di lavorare in diverse modalità, può

  • scaldare l’aria d’inverno e quindi riscaldare,
  • raffrescare l’aria d’estate e quindi climatizzare,
  • scaldare l’acqua per l’utilizzo in casa (impianti a pavimento, termosifoni, acqua sanitaria).

Ma quali sono gli abbinamenti che potrete installare insieme ad una pompa di calore? Innanzi tutto dovete analizzare le caratteristiche del vostro immobile. E’ una nuova abitazione, dovete ristrutturare, sostituire vecchi impianti? Ecco alcune opzioni configurabili in base al tipo di lavoro da fare:

  • Per le nuove abitazioni e gli edifici ecosostenibili: Pompe di calore aria-acqua a bassa temperatura;
  • Per abitazioni esistenti nelle quali si interviene per ristrutturazione o sostituzione: Pompe di Calore Aria-Acqua ad alta temperatura;
  • Semplice sostituzione di boiler elettrico per l’acqua calda: Pompe di calore ad acqua calda sanitaria in abbinamento ad un pannello solare termico.
sistema a pompa di calore

Sostenibilità

La pompa di calore è anche un sistema ecologico avanzato in quanto contribuisce a ridurre le emissioni di co2. Il riscaldamento domestico è una delle principali fonti di emissioni di co2 per questo la legislazione sia a livello europeo che nazionale impone alti standard di rendimento energetico degli edifici e di efficienza delle caldaie. Oggi i sistemi più diffusi sono le caldaie a condensazione. Le caldaie a condensazione però hanno lo svantaggio di utilizzare combustibili fossili come fonte primaria di energia. Inoltre vi è scarso margine di miglioramento della loro efficienza.

INCENTIVI STATALI

Come già detto le pompe di calore sono sistemi green, che sfruttano le energie rinnovabili. Proprio per questo possono beneficiare di diversi contributi statali che possono far risparmiare alle famiglie centinaia, se non migliaia di euro. Gli incentivi sono dedicati a persone fisiche, ma alcuni di essi solo a condomini, a soggetti titolari di impresa o reddito agrario e ad amministrazioni pubbliche.

incentivi statali pompa di calore

1. Conto Termico

Se intendete sostituire il vostro vecchio impianto per esempio potrete accedere al “Conto Termico” e beneficiare di un rimborso diretto su conto corrente fino a 4.800€.

2. Ecobonus 2020

Se invece prevedete di iniziare un percorso di riqualificazione energetica potrete sfruttare l’attuale Ecobonus 110%. L’Ecobonus confermato nella Legge di Bilancio 2020, consente ai contribuenti di benefi-ciare di una detrazione IRPEF/IRES relativa alle spese sostenute per migliorare l’efficientamento energetico della propria casa. In particolare, l’agevolazione è concessa quando si eseguono interventi che aumentano il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti: sostituendo ad esempio il tuo attuale impianto con un sistema a pompa di calore, potrete ottimizzare costi e consumi per tutte le stagioni. In alternativa alla normale detrazione potrete optare per la Cessione del credito, ottenere cioè uno sconto immediato del 100% se intendete cedere il vostro credito al fornitore.

ecobonus 2020 pompa di calore

3. Detrazione Fiscale 65%

Il recupero fiscale del 65% invece è un altro incentivo interessante che consente di godere appunto di una detrazione fiscale del 65% sull’IRPEF. Ciò significa che se investiamo 1000 euro (Iva e manodopera compresi) andremmo a risparmiare 650 euro in tasse. Questa somma potrà essere detratta nell’arco di 10 anni.

4. Detrazione Fiscale 50% per ristrutturazione edilizia

È un’agevolazione fi¬scale dedicata agli interventi di ristrutturazione edilizia e alle attività di manutenzione straordinaria più semplici, come l’installazione di una pompa di calore che ha l’obiettivo di generare un risparmio energetico. Si tratta di una detrazione IRPEF che a partire dal 26 giugno 2012 è pari al 50% delle spese sostenute.

5. Iva agevolata

In quanto bene significativo, la pompa di calore può godere dell’aliquota Iva agevolata del 10%: un ulteriore importante risparmio! L’Iva agevolata si applica sulla differenza tra il valore complessivo della prestazione (compreso il costo dell’installazione) e quello della pompa di calore stessa.

EFFICIENZA AL 100%, QUANDO?

Le pompe di calore per la loro efficienza di gran lunga superiore rispetto a normali sistemi di riscaldamento e climatizzazione hanno rapidamente conquistato quote di mercato nel settore del riscaldamento domestico. Installare una pompa di calore nella propria casa significa…

Pompa di calore con impianto fotovoltaico

Se vogliamo davvero il massimo dell’efficienza in termini di produttività e risparmio dobbiamo necessariamente fare un investimento che cambierà davvero la situazione nella nostra abitazione. Abbinare un sistema a pompa di calore ad un impianto fotovoltaico vi darà il massimo in termini di indipendenza energetica. Infatti utilizzando un impianto fotovoltaico meglio se dotato di accumulo di corrente potrete massimizzare i vantaggi raggiungendo il 100% di energia rinnovabile.

pompa di calore con fotovoltaico

Vantaggi

Installare un impianto fotovoltaico e abbinare ad esso una pompa di calore, vi permetterà di ottenere importanti vantaggi, come:

  • Riqualificazione dell’immobile,
  • Accrescimento della classe energetica,
  • Conseguente accrescimento del valore dell’immobile,
  • Sfruttamento dei bonus statali,
  • Rendere la vostra abitazione indipendente.

Il vero beneficio alla fine di tutto significherà in poche parole: Autonomia nell’approvvigionamento dell’energia che vi consentirà poi di riscaldare e climatizzare a costo zero!

vantaggi pompa di calore abbinata a fotovoltaico

Vuoi sapere tutto sulla Pompa di calore?

Contatta un nostro esperto che ti guiderà nella scelta migliore

Come valuti questo articolo?